salta al contenuto

Ricerca altre vendite

Cosa
 
Includi aste passate
 
 
 
 
 
 
Tutti i risultati
La ricerca ha prodotto 9 risultati

Inviti ad Offrire

Fallimento 20/2014

Curatore Dott. Nicola Fiameni
Giudice Dott.ssa S. Grasselli

Per il lotto immobiliare comprendente le seguenti unità immobiliari:

COMUNE DI OFFANENGO (CR)

-Foglio 11, mapp. 70/7-209/1,222 Cat. D/1, Piano T., R.C. 8.153,82; -Foglio 11, mapp. 70/505, Cat. C/6, Cl. 1 Piano T., cons. mq. 50, R.C. 54,23; -Foglio 11, mapp. 70/504,221/501, Cat. D/1, Pian,oT., R.C. 7.188,00; -Foglio 11, mapp. 70/502, Cat. A/2, Cl. 2, Piano T.1., c.ons. 4 vani, R.C. 258,23 -Foglio 11 mapp. 70/503, Cat. C/6, Cl. 2, Piano T., Cons. mq. 36, R.C. 46,48 -Foglio 11 mapp. 70/5 Cat. A/2, Cl. 2 Piano T.1., Cons. 5,5 vani, R.C. 355,06 -Foglio 11 mapp. 70/8 Cat. A/2 Cl. 2 Piano T.l. Cons. 5,5 vani R.C. 355,06.

Il curatore, dott. Nicola Fiameni, valuterà proposte irrevocabili d'acquisto con un importo minimo di Euro 300.000,00 (trecentomila), oltre accessori di legge, al fine della vendita dell’intero compendio immobiliare sopra dettagliato. 

Gli interessati sono tenuti a formulare proposta scritta che dovrà essere irrevocabile secondo lo schema di cui all'art. 1329 c.c. e dovrà essere consegnata a mano in busta chiusa entro le ore 12.00 del giorno 17 Febbraio 2018 presso lo studio in Crema in via Alemanio Fino, 27 del Notaio Dott. Alberto Piantelli.

Gli interessati avranno la possibilità di visionare i beni prima della formulazione dell'offerta e di chiedere informazioni. Essi saranno tenuti ad inv-iare la richiesta al seguente indirizzo PEC: f20.2014cremona@pecfallimenti.it.

Per le modalità di partecipazione si prega di leggere l'allegato "Regolamento per la presentazione di proposta irrevocabile d'acquisto di beni immobili".

Il lotto immobiliare oggetto della vendita è affidato in custodia all'Istituto Vendite Giudiziarie di Crema. via Vittorio Veneto, 4 - Ripalta Cremasca (e-mail: ivgcrema@astagiudiziaria.com. tel. 037380250) che procederà ad esporre sul proprio sito la perizia di stima ed il presente bando, nonché a fare visionare gli immobili.
 

 

 

Data Pubblicazione: 16/01/18

 

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.

 

Affitti

Concordato Preventivo 3/2017

Commissario Giudiziale Dott. G.E. Agosti
Giudice Dott. Giorgio Scarsato

CONTRATTO D'AFFITTO DI AZIENDA, del complesso industriale adibito a salumificio, costituita dalle seguenti componenti:

A) complesso immobiliare sito in Crema (CR) alla via Rossignoli, 33; B) mobili, arredi, macchinari, attrezzature e strumentazioni;                C) documenti e specifiche tecniche relative ai prodotti, che devono considerarsi parte integrante dell'Azienda;                                           D) diritto di avvalersi di marchi e brevetti, delle certificazioni in genere, delle autorizzazioni amministrative, licenze, permessi e concessioni relative all'esercizio d'azienda di cui sia attualmente titolare la Concedente;                                                                                          E) ordini di fornitura e contratti stipulati con i clienti.

Il canone annuo d'affitto è determinato in Euro 90.000,00 oltre Iva ed imposte.

L'offerta dovrà essere depositata presso la cancelleria fallimentare del Tribunale di Cremona entro e non oltre le ore 12,00 del 27 Febbraio 2018.

Le offerte pervenute saranno rese pubbliche, con apertura delle buste, all'udienza che si terrà presso lo studio del Giudice delegato dott. Giorgio Scarsato, giorno 28 Febbraio 2018, alle ore 11.00.

In caso di pluralità di offerte, si procederà ad udienza immediatamente successiva partendo dall'offerta più alta, con aumento minimo non inferiore ad Euro 2.000,00.

Per maggiori dettagli si veda l'ordinanza allegata.
 

 

 

Data Pubblicazione: 10/01/18

 

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.